Regatalonga

La Regatalonga del Verbano nasce nel 1994 per volontà di alcuni amanti della voga.
L’idea originale è quella di accomunare in un’ unica manifestazione non competitiva, tutti i tipi di imbarcazione mossi da remi o pagaie, per una vera e propria festa della voga sullo sfondo dello splendido scenario che solo il Lago Maggiore è in grado di offrire.

La Regatalonga del Verbano si svolge nel mese di Ottobre, periodo nel quale le attività diportistiche sono notevolmente ridotte consentendo quindi ai partecipanti di fruire di acque tranquille.
L’organizzazione prevede anche la possibilità di alaggio gratuito per le imbarcazioni che necessitano di questo servizio.
Due sono i percorsi a scelta dei partecipanti, il primo di ca. 7 Km ed il secondo, più impegnativo, di ca. 16 Km.
Per tutti, la partenza è in simultanea delle acque antistanti la spiaggia di Reno e l’ eccezionale spettacolarità di questo momento è garantita dalla presenza delle diverse imbarcazioni da competizione e non, che si danno battaglia fin dalle prime remate, o pagaiate, per conquistare la testa del gruppo.
Raggiunta la boa posta all’altezza dell’abitato di Cerro, si vira verso il centro del lago in direzione delle Isole Borromee. Seconda boa e qui ci si divide; infatti chi ha scelto il percorso più corto, si dirigerà verso la spiaggia di Reno per un ultimo tratto da affrontare come un lungo sprint finale, chi avrà scelto il percorso più lungo punterà invece verso Arolo.
Giunti all’ altezza del Sasso Moro (Arolo) ecco l’ ultima boa con relativa virata e ritorno verso Reno. Quest’ultimo tratto è sicuramente quello più spettacolare e suggestivo con il passaggio a pochi metri dalla parete a strapiombo sulla quale è arroccato lo splendido Eremo di Santa Caterina del Sasso.
A questo punto mancano circa 1000 metri all’ arrivo e già si può cominciare ad assaporare la soddisfazione di aver portato a termine la propria fatica, ma con tanto divertimento!!